Il Personale

Il Personale della Casa di Cura è riconoscibile dal tesserino di identificazione di diverso colore che riporta il nominativo e la qualifica dell’operatore.

Direttore Generale

Il Direttore Generale risponde direttamente del proprio operato al Legale Rappresentante. Nei limiti della propria delega, gestisce la “Parrocchia di San Lorenzo – La Residenza”, stabilisce le politiche e le direttive principali in campo organizzativo, amministrativo, finanziario e commerciale, coordinando le funzioni preposte alle rispettive attività. Il Direttore Generale cura, inoltre, l’organizzazione, la programmazione, l’esecuzione e la verifica di tutte le attività relative alla promozione dei servizi offerti dalla Struttura (definizione degli obiettivi generali e specifici, verifica costante dell’andamento della Qualità, ecc…).

Direttore Sanitario

È responsabile della conduzione dei Servizi Sanitari e del personale dedicato. In particolare svolge funzioni di coordinamento dei reparti e dei servizi diagnostici. Sovrintende inoltre all’ organizzazione delle attività cliniche ed agli aspetti igienico-sanitari della Casa di Cura.

Medico Responsabile

È il Medico designato alla vigilanza sull’attività del personale medico, tecnico e sanitario assegnato al suo Raggruppamento del Recupero e Riabilitazione Funzionale.

Medici

Ad essi è affidata ogni decisione diagnostica e terapeutica degli utenti. Con i Medici può essere affrontato e discusso qualunque problema inerente lo stato di salute, chiedendo inoltre spiegazioni circa gli esami e le terapie praticate. I Medici, oltre ad informare con chiarezza il paziente sul tipo di esame ed eventuali rischi, fanno firmare il modulo di consenso informato.

Caposala

L’organizzazione ed il coordinamento dell’assistenza infermieristica nei vari reparti è affidata alla responsabilità del Caposala che controlla la regolarità della somministrazione della terapia prescritta e provvede all’organizzazione di esami e consulenze. Il Caposala è a disposizione per qualsiasi problema inerente l’assistenza infermieristica e per eventuali necessità ed informazioni sulla vita di reparto. Rappresenta l’interlocutore preferenziale per i rapporti tra i Medici, il paziente e la famiglia.

Infermieri

Sono gli operatori professionali responsabili dell’assistenza generale infermieristica dell’utente, garantendo la corretta somministrazione delle terapie e provvedendo, in caso di scarsa autonomia della persona, alla risoluzione di tutti i suoi bisogni di salute. La natura dell’intervento infermieristico è sia tecnica che educativa ma soprattutto relazionale, nel rispetto delle norme etico-deontologiche. Per necessità urgenti il personale infermieristico può essere chiamato premendo l’apposito pulsante sopra il letto.

Operatori Socio Sanitari

Coadiuvano il personale infermieristico nelle normali attività assistenziali del paziente, aiutandolo nell’igiene del paziente allettato e nelle manovre di posizionamento a letto.

Personale Ausiliario

Collaborano con il personale infermieristico del reparto. In particolare accompagnano gli utenti negli spostamenti all’interno della Casa di Cura e garantiscono la pulizia degli ambienti.

Operatori Sanitari dell’area riabilitativa

Gli operatori dell’area riabilitativa, in riferimento alla diagnosi ed alla prescrizione medica, in maniera autonoma o in collaborazione con tutte le altre figure sanitarie garantiscono la terapia riabilitativa. I principali campi di intervento, per ognuno dei quali è prevista una figura specializzata, sono:

  • Riabilitazione Funzionale di pazienti con disabilità motorie conseguenti a traumatismi, interventi ortopedici, lesioni neurologiche (Fisioterapisti)
  • Riabilitazione di pazienti con deficit cognitivi, disturbi della voce e della deglutizione (Logopedisti)
  • Riabilitazione Funzionale di pazienti con particolare riferimento alle attività della vita quotidiana (Terapisti Occupazionali).

Neuropsicologo

A loro è affidata sia la valutazione neuropsicologica dei disturbi cognitivi, linguistici, del comportamento e delle abilità sociali dei pazienti, sia la programmazione del trattamento relativo a queste abilità.

Tecnico di radiologia

Eseguono, in collaborazione con il personale Medico, esami diagnostici presso il Servizio di Diagnostica per Immagini.

Altro Personale

Oltre alle figure professionali prima menzionate, all’interno della Casa di Cura presta servizio altro personale non sanitario, addetto a:

  • amministrazione / accettazione
  • cucina
  • lavanderia
  • magazzini
  • manutenzione
  • reception
  • pulizie

Responsabile di Struttura (del Soggiorno Anziani)

E’ nominato, in base al D.G.R. 30 luglio 2012, n. 45-4248, tra le persone con capacità manageriali tecniche e professionali coerenti con l’assolvimento delle mansioni di seguito descritte:

  • è responsabile dell’organizzazione generale delle attività, nonché della verifica del raggiungimento degli obiettivi e della vigilanza sugli aspetti qualitativi sei servizi forniti agli ospiti;
  • è responsabile dell’applicazione delle norme vigenti in materia di sicurezza, privacy e sicurezza alimentare.

Subordinatamente alla Direzione Generale della “Parrocchia di San Lorenzo – La Residenza”, è inoltre responsabile della gestione del budget assegnato, nel rispetto delle spese autorizzate, nonché dell’organizzazione e gestione di tutte le risorse umane operanti nella Struttura, in particolare in ordine alla gestione dei contratti di lavoro e alla copertura dei posti necessari in base alle fasce assistenziali previsti.

Direttore Sanitario (del Soggiorno Anziani)

E’ responsabile:

  • dell’andamento complessivo dell’assistenza sanitaria della struttura, affinché la medesima si esplichi in modo corretto ed adeguato alle necessità degli ospiti;
  • degli aspetti igienico-sanitari della struttura, della completezza della cartella sanitaria, della supervisione sulla salute psico-fisica degli ospiti;
  • della verifica del corretto funzionamento delle apparecchiature e attrezzature di ambito sanitario;
  • della verifica del regolare approvvigionamento dei farmaci, presidi, protesi ed ausili per gli ospiti, nonché della regolare tenuta delle relative registrazioni;
  • del raccordo e dell’armonizzazione degli interventi erogati dalle diverse componenti sanitarie, socio-sanitarie all’interno delle équipe multidisciplinari interne;
  • del coordinamento dell’assistenza medica e specialistica effettuata all’interno della struttura, rispettivamente da parte dei Medici di Medicina Generale e degli specialisti sia ambulatoriali che ospedalieri;
  • della verifica delle modalità e della qualità delle prestazioni rese, ai sensi delle vigenti normative e degli accordi collettivi in essere, da parte dei Medici di Medicina Generale;
  • del coordinamento dell’équipe multidisciplinare per quanto attiene alla valutazione dell’anziano al momento dell’inserimento in struttura e durante la permanenza, nonché le valutazioni e rivalutazioni ai sensi del D.M. 17 dicembre 2008 “Istituzione della banca dati finalizzata alla rilevazione delle prestazioni residenziali e semiresidenziali” e della D.G.R. 69-481 del 2 agosto 2010;
  • del collegamento della struttura con le U.V.G.;
  • del coordinamento dell’equipe multiprofessionale per quanto inerente l’elaborazione, l’attuazione e il monitoraggio del PAI;
  • del raccordo con le Aziende Sanitarie Regionali e con le relative strutture afferenti alla rete del percorso di Continuità assistenziale di cui alla D.G.R. n. 72-14420 del 20.12.2004.