Cenni Storici

“La Residenza” è stata pensata e voluta con tenacia e cuore generoso dal Can. Mario Battaglino, giunto come parroco a Rodello nell’anno 1958. La personale sensibilità maturata nel solco del “Cattolicesimo Sociale”, presente in modo marcato nella Diocesi di Alba, è servita da stimolo per unire alla pastorale tradizionale una lettura attenta delle condizioni sociali degli anziani e la ricerca di risposte concrete e possibili. Un gruppo di collaboratori competente e motivato ha sostenuto lo sviluppo dell’opera.

Il problema di reperire i mezzi è stato riposto nelle mani della Provvidenza ed affidato all’Immacolata, titolare della Chiesa sovrastante “La Residenza”. Non si poteva trovare una migliore fideiussione. I primi scavi dei plinti di fondazione risalgono al 5 dicembre 1967. Il risultato del lavoro è un complesso residenziale con tre corpi di fabbricati adibiti a Casa di Cura, Soggiorno per Anziani e Servizi comunitari (Cucina, Lavanderia, Depositi vari, Ristorante, Salone principale, ecc.). Successivamente si è aggiunta una struttura per palestra con uno sviluppo di 1500 mq. su due piani, per offrire quanto di più moderno serve per la riabilitazione.

Il progetto è stato realizzato ed inaugurato in tre momenti successivi: i primi due edifici il 29 giugno 1969 e la Casa di Cura nel 1972; nel 1990 si è successivamente aggiunta una grande struttura specifica per la Riabilitazione, suddivisa in 2 piani fuoriterra ed un ampio giardino con percorsi ergonomici e zone di relax sotto le numerose piante del parco.

Nel 2006 la Casa di Cura “La Residenza” è stata definitivamente accreditata dalla Regione Piemonte per le attività di Recupero e Rieducazione Funzionale di 1° e 2° livello. Sono stati completamente ristrutturati nel 2009 i 4 piani di degenza con l’installazione delle più moderne attrezzature sanitarie, la climatizzazione in tutte le 56 camere – con 100 posti letto accreditati – e nelle zone comuni.

Nel giugno 2010 la Casa di Cura ha ottenuto la Certificazione di Qualità ai sensi della Norma Uni EN ISO 9001: 2008 per la progettazione e erogazione di servizi di medicina di riabilitazione motoria e neuromotoria in regime di degenza e per la progettazione ed erogazione di eventi formativi, anche nell’ambito dell’Educazione Continua in Medicina (ECM).